la Prof di Ginnastica

Nella nostra disciplina è molto importante cercare di sviluppare le competenze sociali e le life skills anche attraverso giochi cognitivi o di fortuna e non solo prevedere esercitazioni pratiche su abilità motorie individuali, test motori, ed esercitazioni tecniche.

Per cui ho pensato di adattare alcuni giochi tradizionali e classici e di proporveli in questo articolo.

TRIS UMANO

Il gioco del tris umano credo che sia uno di quelli che è maggiormente piaciuto ai miei ragazzi, soprattutto quando gli ho detto che sarebbero state pedine viventi.

Si formano 4 squadre composte da minimo 4 giocatori l’una. Le squadre si dispongono dietro a dei coni di fronte al campo di gioco, formato da 9 cerchi. Predisporremo due campi di gioco , così da far partecipare tutti gli alunni in contemporanea.

Per comprendere chi appartiene ad una squadra e chi ad un’altra è possibile utilizzare delle casacche colorate nel caso non si possiedano è possibile che una squadra si sistemi in piedi e una in ginocchio o seduta nei cerchi; oppure come nell’ esempio nell’immagine qui sotto una squadra si posizionerà con le braccia in alto e l’altra con le braccia conserte.

Al “via” dell’insegnante partono i primi due giocatori di ogni squadra e si dispongono dove vogliono dentro ai cerchi del campo di gioco. I secondi giocatori partono non appena i compagni si sono sistemati e così via, la prima squadra che effettua il tris guadagna il punto.

Regole:

-non si può entrare in un cerchio e poi cambiare sistemazione;

-non si può partire prima che il compagno sia arrivato nel cerchio;

-vale il passaggio nel cerchio, ossia il corridore si può anche non fermare dentro al cerchio.

Accorgimenti: Stare attenti a non scivolare sui cerchi in alternativa disegnare il campo con scotch di carta facendo righe orizzontali e verticali.

SASSO CARTA FORBICI

Un gioco di fortuna molto semplice e divertente è: “sasso, carta, forbici”.

Ci sono tantissime versioni di questo gioco. Esso può anche essere utilizzato tutte le volte che due alunni in palestra discutono per il posto in fila o per chi va in porta per primo. Basta dire loro di fare tre manche di sasso, carta, forbici per risolvere il problema.

Per quello che riguarda le attività è possibile far svolgere sasso carta forbici con il corpo: sasso i bambini si chiudono a scatolina, forbici effettuano un affondo sagittale, carta effettuano una posizione con gambe e braccia divaricate. Al via del docente i bambini si suddividono a coppie nello spazio di gioco e non appena l’insegnante dice via gli alunni si sfidano a coppie. La coppia si dispone a specchio effettuano tre salti pennello mentre cantano in coro: “Sasso, carta, forbici” e poi si fermano nella posizione. Ogni alunno tiene conto del punteggio ottenuto e al termine vince chi ha vinto più manche, ogni volta si sfidano con compagni differenti. Questo è un gioco bellissimo e molto inclusivo perchè per vincere non serve essere capaci o abili in una specifica capacità motoria. Quindi questo gioco è molto apprezzato da quegli alunni che sono più in difficoltà nella nostra disciplina.

https://youtube.com/watch?v=7DusyKJFESs%3Fautoplay%3D0%26mute%3D0%26controls%3D1%26origin%3Dhttps%253A%252F%252Fwww.laprofdiginnastica.it%26playsinline%3D1%26showinfo%3D0%26rel%3D0%26iv_load_policy%3D3%26modestbranding%3D1%26enablejsapi%3D1%26widgetid%3D1

FOOTGOLF

L’ultima attività che vi propongo è il footgolf. Gioco molto semplice e divertente molto apprezzato dai giocatori di calcio che abbiamo in tutte le classi. Gioco inclusivo perchè ognuno può esercitarsi al proprio livello.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *